Scuola ComuniCiclabili

Marco Polo descrive un ponte, pietra per pietra.
– Ma qual è la pietra che sostiene il ponte? – chiede Kublai Kan.
– Il ponte non è sostenuto da questa o quella pietra, – risponde Marco, – ma dalla linea dell’arco che esse formano.
Kublai Kan rimane silenzioso, riflettendo. Poi soggiunge:
– Perché mi parli delle pietre? È solo dell’arco che m’importa.
Polo risponde: – Senza pietre non c’è arco.

Italo Calvino, Le Città invisibili

La rete ComuniCiclabili è la dimostrazione tangibile di un cambiamento di sensibilità e cultura che coinvolge il territorio italiano e le Amministrazioni pubbliche. La Scuola ComuniCiclabili vuole essere il luogo di scambio e condivisione di sperimentazioni, buone pratiche e di soluzioni frutto dell’efficacia amministrativa.

Tra gli obiettivi dichiarati c’è quindi quello di creare occasioni di confronto per alimentare e sostenere il dibattito e la cultura volta a realizzare una mobilità sempre più sostenibile e città sempre più a misura d’uomo.

Le buone pratiche sono utili da condividere e divulgare nella misura in cui tali esperienze siano in grado di alimentarne di nuove in contesti diversi da quello originario, o rappresentino un riferimento efficace per trarre spunti, informazioni e soluzioni utili ad innestare sviluppi innovativi o implementazioni alle proprie iniziative, ovvero essere adattate – con le dovute accortezze – al proprio contesto locale ed alle proprie esigenze interne.

Ecco quindi una serie di documenti illustrativi delle esperienze dei nostri ComuniCiclabili.. Buona lettura!

Manuale Pedibus e Bicibus

1° giornata Scuola ComuniCiclabili, Pesaro 21.04.2018 “I capoluoghi ciclabili: ricette diverse a confronto”

Urban Promo GREEN 20.09.2018 CICLOVIE NAZIONALI, LOCALI E TERRITORI.

2° giornata Scuola ComuniCiclabili Verona, Palazzo del Municipio, 28.09.2018 MOBILITÀ CICLISTICA QUALI AZIONI, ESPERIENZE DEI COMUNI CICLABILI

La prossima giornata di Scuola ComuniCiclabili si terrà a Cortona, il 23 novembre 2018.. seguiteci!