Archivio mensile Settembre 2020

Notizie dai ComuniCiclabili: consegnati a Loano la bandiera e l’attestato della terza edizione

Si è tenuta il 18 settembre in piazza Italia a Loano la cerimonia di consegna della bandiera che la Fiab (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) assegna ogni anno ai “Comuni Ciclabili”. Nel 2020 Loano ha ottenuto tale riconoscimento per il terzo anno consecutivo per aver messo in pratica politiche per l’incentivazione della mobilità in bicicletta, perché “una città a misura di bicicletta è prima di tutto una città per le persone”. A ritirare il premio dalle mani di Giorgio Ceccarelli, coordinatore di Fiab per il nordovest e per la Liguria, c’erano l’assessore alla polizia locale Enrica Rocca, il consigliere comunale e provinciale Luana Isella ed il comandante della polizia locale Gianluigi Soro.

La consegna si è tenuta in concomitanza con il passaggio sul territorio loanese della Bicistaffetta organizzata dal Coordinamento delle Associazioni Liguri di Fiab per celebrare la Settimana Europea della Mobilità. Nei giorni 17, 18 e 19 settembre un gruppo in bici è partito dall’estremo ponente ligure per raggiungere il Golfo del Tigullio: ad ogni tappa sono state consegnate le bandiere e gli attestati ai Comuni che già hanno ottenuto il riconoscimento di “Comune Ciclabile”.

Notizie dai ComuniCiclabili: consegnate a Bologna bandiera e attestato.

In occasione della Settimana della mobilità sostenibile, Antonella Tampellini – Presidente FIAB Bologna Monte Sole Bike Group ha consegnatoall’Assessore alla Mobilità Claudio Mazzanti l’attestato Fiab di ComuniCiclabili, con la valutazione della ciclabilità del Comune di Bologna.

Come nella due edizioni precedenti, Bologna ha confermato i 3 bike smile su 5. La scheda di valutazione dei diversi aspetti della mobilità ciclistica è stata redatta prima della realizzazione delle corsie ciclabili d’emergenza e non tiene conto di questi provvedimenti.

 

“Auspichiamo che il Comune di Bologna continui a realizzare nuove infrastrutture ciclabili, connessioni con i comuni limitrofi e con il tracciato di Eurovelo 7 (Ciclovia del Sole) ormai alle porte della città  – ha dichiarto la presidente Tampellini – Il tutto accompagnato da ulteriori provvedimenti di moderazione delle velocità in ambito urbano 

 

Notizie dai ComuniCiclabili: consegnate bandiere e attestati ai Comuni dell’UCMAN

Domenica 20 settembre 2020 si è tenuta presso il Barchessone Vecchio di San Martino Spino una nuova edizione di Verde VIVO, la grande festa del CEAS “La Raganella” all’insegna dell’ambiente, del benessere e della sostenibilità.

Nell’ambito dell’evento, alle ore 14.45, sono state consegnate le bandiere e gli attestati della rete ComuniCiclabili ai nove Comuni aderenti all’UCMAN – Unione Comuni Modenesi Area Nord (Camposanto, Finale Emilia, Concordia sul Secchia, Cavezzo, Mirandola, San Felice sul Panaro, Medolla, San Possidonio, San Prospero).

Le valutazioni sintetiche dei singoli Comuni possono essere visionate QUI.

Urban Nature: anche FIAB, insieme al WWF, partecipa alla festa della natura in città

URBAN NATURE 2020

DOMENICA 4 OTTOBRE

TORNA LA FESTA DELLA NATURA IN CITTÁ

La Natura in città per i cittadini

Dal 2017 il  nostro evento Urban Nature promuove un rinnovamento nel modo di pensare gli spazi urbani, dando più valore alla natura, e invita amministratori, comunità, cittadini, imprese, università e scuole ad azioni virtuose per proteggere e incrementare la biodiversità nei sistemi urbani.

Le nostre città sono ricche di fauna e vegetazione che hanno numerosissime proprietà: rigenerano l’aria che respiriamo, catturano le sostanze inquinanti, sono veri e propri serbatoi di carbonio e contribuiscono alla mitigazione del clima urbano e al miglioramento della permeabilità del terreno favorendo una miglior gestione del ciclo idrologico.

Da quest’anno anche FIAB affiancherà il WWF nella festa della natura in città, in virtù di un protocollo di intesa firmato nel giugno 2019 per l’organizzazione congiunta di eventi e azioni per la tutela dell’ambiente. Scopri gli eventi in tutta Italia.

PARTECIPA ANCHE TU

PER SAPERNE DI PIÙ

Notizie dai territori: consegnata a Lecce la bandiera ComuniCiclabili 2020

La presidente di FIAB Lecce Adriana De Carlo ha consegnato al sindaco Carlo Salvemini e all’assessore al traffico e mobilità Marco De Matteis la bandiera e l’attestato di Comuni Ciclabili.

La consegna è stata fatta il 15 settembre durante la presentazione della Settimana Europea Mobilità -SEM 2020.

Il Comune di Lecce si conferma, anche nel 2020, ComuneCiclabile, per il terzo anno consecutivo, con due bike smile su un massimo di cinque.

Settimana Europea Mobilità: tutti gli eventi FIAB

La Settimana Europea della Mobilità (SEM), giunta quest’anno alla 19a edizione, è ormai diventata un appuntamento fisso e irrinunciabile per tutte le amministrazioni e per tutti i cittadini che si vogliono impegnare sulla strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita delle nostre città. Ogni anno, dal 16 al 22 settembre, migliaia di città e milioni di cittadini europei festeggiano la mobilità sostenibile e lanciano un messaggio di cambiamento e di rinnovamento dei nostri stili di vita.

In tutta Italia FIAB, attraverso le sue associazioni federate, organizza eventi per festeggiare la SEM e promuore il cambiamento di paradigma rispetto ad un sistema di mobilità che, ancora oggi, non tiene conto di tutti gli utenti della strada e della tutela dello spazio pubblico come bene comune.

VEDI GLI EVENTI FIAB

Seminario FEDERPARCHI. Progettare e costruire ciclovie nei parchi per una rete di mobilità sostenibile. 24 SETTEMBRE 2020

Progettare e costruire ciclovie nei parchi per una rete di mobilità sostenibile

Seminario formativo il 24 settembre, sia in presenza, a Roma, che da remoto, ore 10.00-16.30

24 Agosto 2020

Costruire una mobilità dolce e sostenibile partendo dalla ciclabilità nei parchi per una rete nazionale di ciclovie che connetta le aree naturali protette. Il 24 settembre, dalle ore 10 alle ore 16.30, Federparchi promuove un corso formativo sulla progettazione e la realizzazione di piste ciclabili nei parchi.
Il corso si terrà sia in presenza, a Roma, che da remoto.

Per informazioni e registrazione cliccare QUI.

Al seminario parteciperà, come relatore, il presidente FIAB – e vicepresidente ECF – Alessandro Tursi.

URBAN PROMO GREEN 2020. UNA SERIE DI SEMINARI SULLA CITTA’ E LO SPAZIO PUBBLICO

Come ogni anno nel mese di settembre si terrà il consuteto appuntamento con URBAN PROMO GREEN, organizzato da INU e URBIT. Quest’anno, per le prescrizioni dovute alla pandemia, è possibile partecipare agli eventi anche online.

Per registrarsi cliccare QUI.

Tra i numerosi seminari segnaliamo, in particolare:

giovedi 17 settembre, dalle 14.30 alle 17.30: Reti per la mobilità integrata

venerdi 18 settembre, dalle 10.00 alle 13.00: Le reti pedonali come modelli sostenibili di sviluppo delle città e delle aree interne

venerdi 18 settembre, dalle 10.00 alle 13.00: Città accessibili a tutti

L’elenco completo dei seminari è visionabile QUI.

INU è partner di FIAB nel progetto ComuniCiclabili e il suo supporto scientifico è fondamentale per le azioni che i Comuni possono mettere in atto per la riconquista dello spazio pubblico e l’aumento del grado di ciclabilità dei loro territori.

 

Urban Promo Green: Seminario su “RETI PER LA MOBILITÀ INTEGRATA”

Come ogni anno nel mese di settembre si terrà il consuteto appuntamento con URBAN PROMO GREEN, organizzato da INU e URBIT. Quest’anno, per le prescrizioni dovute alla pandemia, è possibile partecipare agli eventi anche online.

Per registrarsi cliccare QUI.

Giovedi 17 settembre, dalle ore 14.30, segnaliamo il seminario su “Reti per la mobilità integrata“, dove relazionerà anche il presidente FIAB – e vicepresidente ECF – Alessandro Tursi.

INU è partner di FIAB nel progetto ComuniCiclabili e il suo supporto scientifico è fondamentale per le azioni che i Comuni possono mettere in atto per la riconquista dello spazio pubblico e l’aumento del grado di ciclabilità dei loro territori.

TEMA DEL SEMINARIO.

La mobilità dopo il Coronavirus: le città stanno riprendendo a funzionare, ma il trasporto pubblico di massa non riesce a soddisfare la domanda di mobilità a causa delle diffuse limitazioni e la mobilità su autoveicoli privati genera congestione e inquinamento atmosferico che si sta configurando come uno dei fattori che favorisce ulteriormente la diffusione del contagio. Per contro, è apparso evidente che esistono modalità di lavoro e di formazione che non richiedono di spostarsi da casa o almeno non lo richiedono sempre in via di principio. Si apre uno spazio strategico per la mobilità dolce, che le Amministrazioni possono consolidare e dilatare con opportuni provvedimenti. Da alcune esperienze in atto a partire dal lockdown emergono: riorganizzazione dei tempi di funzionamento della città; incentivazione alla mobilità dolce; integrazione delle modalità più sostenibili; priorità a pedonalità, cammini, ciclabilità.

Queste iniziative sono purtroppo spesso prive di visione strategica a medio-lungo termine e soprattutto mancano di un inquadramento nelle politiche in grado di garantire quell’integrazione che consente alle nostre città di proporre fruizioni qualitativamente elevate all’interno del sistema della mobilità.
L’incontro si propone di porre a confronto politiche, piani e progetti che mostrano coerenza con la necessaria re-interpretazione della mobilità integrata in ambito urbano ma anche in quello territoriale.


PROGRAMMA

Reti per la mobilità integrata: da dove ricominciamo
Francesco Sbetti,
Urbanistica Informazioni

Ripensare e riequilibrare le reti della mobilità dolce, disegno urbano per la città non solo del domani
Italo Meloni,
CIREM, Università degli Studi di Cagliari

Active mobility post Covid: il bici boom dalla nuova coscienza alle innovazioni normative
Alessandro Tursi,
FIAB

Territori coesi – solidali e piattaforme tecnologiche
Luigi Pingitore,
Istituto Nazionale di Urbanistica

Marche bellezza infinita, la Rete ciclabile delle Marche: un sistema integrato e connesso
Vittorio Salmoni,
Urbanistica Italiana, ISTAO

Mobilità e spazio condiviso nell’emergenza a Bologna
Cleto Carlini,
Dipartimento Lavori Pubblici, Mobilità e Patrimonio, Comune di Bologna

Strategie per rendere più sostenibile l’uso dell’auto in cui ci stia anche la mobilità dolce
Michele Ugolini,
Politecnico di Milano

Camminare fa bene alla città. Come la mobilità attiva sollecita un nuovo progetto di suolo
Stefano Munarin,
Università Iuav di Venezia

La rete ciclabile tra progetto di suolo e resilienza urbana
Antonio A. Clemente,
Dipartimento di Architettura Università degli Studi G. d’Annunzio Chieti-Pescara

Rete ciclabile integrata con gli attrattori urbani. La strategia di Catania per rendere più sostenibile la mobilità ed affrontare l’emergenza Covid
Fabio Finocchiaro,
Direttore Politiche Comunitarie e Fondi Strutturali, Comune di Catania

Conclusione dei lavori

Aderisci

“Aperte le adesioni “