Archivio mensile Settembre 2022

Aperta la sesta edizione dei ComuniCiclabili. Tursi (presidente FIAB): «Città e bicicletta necessarie per la transizione energetica»

Milano, 12 settembre 2022

Sono aperte le candidature per la sesta edizione dei ComuniCiclabili, l’ambizioso progetto con cui la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ha valutato in questi anni 174 amministrazioni in tutta Italia, dove la rete è in continua crescita (il 20% dei cittadini vive in queste aree urbane).

Non si tratta di un premio, dato una volta per tutte, ma di una fotografia della situazione attuale sotto diversi punti di vista (quattro gli ambiti complessivi: mobilità urbana, cicloturismo, comunicazione e promozione, governance). Situazione che può migliorare o peggiorare. Come ogni anno potete consultare il sito ufficiale per scoprire come far aderire il vostro comune e ottenere il ranking in bike smile (da 1 a 5).

«Il momento attuale mette in luce le carenze e i ritardi accumulati dall’Italia verso la reale transizione energetica – ha commentato Alessandro Tursi, presidente FIAB – E questo vale tanto sulle rinnovabili, quanto sulla mobilità ciclistica e attiva. I comuni possono e devono fare la loro parte: è tempo di rompere gli indugi, per accelerare finalmente verso quella via europea basata su bicicletta e mezzi pubblici. ComuniCiclabili è uno strumento che FIAB mette a disposizione di sindaci e assessori per confrontarsi e focalizzarsi sulle strategie. Le azioni da mettere in campo sono tante, attuabili anche nel brevissimo periodo».

A ridosso delle elezioni politiche del 25 settembre, FIAB ha spedito una lettera aperta a tutti i candidati e le candidate delle forze politiche in campo. Le proposte, che vi invitiamo a scoprire e diffondere, puntano su incentivi, attuazione piena del Piano Generale della Mobilità Ciclistica, promozione del cicloturismo. Ma, come accennato dal presidente FIAB, anche le città possono e devono fare la propria parte.

Attraverso l’iniziativa ComuniCiclabili la Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta intende stimolare i comuni ad adottare politiche a favore della mobilità ciclistica. La valutazione del grado di ciclabilità di ogni territorio (assegnato sulla base di un’analisi oggettiva) è espressa con un punteggio da 1 a 5, indicato con il simbolo dei bike smile, anche sulla bandiera gialla che viene consegnata ad ogni ComuneCiclabile.

In più FIAB offre alle amministrazioni suggerimenti in merito a interventi da intraprendere per migliorare di anno in anno il proprio livello di ciclabilità e formazione, attraverso la “Scuola di ComuniCiclabili“. A ogni edizione FIAB verifica lo stato di tutti i comuni presenti nel circuito e rinnova il punteggio assegnato, adeguandolo ai passi (avanti o indietro) compiuti da ogni singola amministrazione.

Dal 16 al 22 settembre torna la SEM – Settimana Europea Mobilità Sostenibile

Anche quest’anno FIAB è in prima linea per portare nelle città centinaia di iniziative nella “Settimana Europea della Mobilità” per coinvolgere un numero sempre maggiore di persone, Enti, Aziende e Associazioni a porre attenzione al tema della Mobilità Sostenibile!

Per l’edizione 2022 la Commissione Europea ha scelto di sottolineare l’importanza di una maggiore sinergia per aumentare la consapevolezza verso la mobilità sostenibile e per promuovere un cambiamento degli stili di vita in favore di una mobilità attiva: BETTER CONNECTIONS, CAMBIA E VAI!

FIAB promuove la bicicletta come linguaggio universale per guidare il cambiamento e come risposta alle attuali sfide energetiche, ambientali e di mobilità per questo noi di FIAB diciamo CAMBIA stile, VAI in bici!

Scegliere la bicicletta come mezzo di trasporto significa scegliere di cambiare in meglio il nostro modo di muoverci e di vivere lo spazio in cui viviamo.

#SCEGLILABICI per guidare la transizione verso una nuova mobilità più sana e più sicura, rispettosa dell’ambiente e dei territori. Con un’attenta pianificazione di un sistema della mobilità più equa che preveda una massiccia presenza di biciclette e pedoni.

Per questo è importante che gli eventi della SEM 2022 raccontino i grandi benefici generati dall’aumento del numero di biciclette in strada. Città più vivibili, strade più sicure e una gestione delle infrastrutture che sia più sostenibile nel tempo e per i diritti di tutti i fruitori della città.

Per collaborare con FIAB ed organizzare un evento, queste sono le nostre sedi FIAB locali.

L’edizione 2021 ha visto 211 eventi in 175 città italiane, trasformando il mese di settembre nel mese della mobilità sostenibile, ci auguriamo che l’edizione 2022 sia ancora più partecipata!

Quest’anno il palinsesto della SEM di FIAB è davvero ricco di appuntamenti!

In ogni città FIAB organizza eventi ed iniziative, scopri dove trovi l’evento più vicino a te!

PROGRAMMA NAZIONALE Settimana Euroepa Mobilità FIAB 

FIAB è sempre più connessa alle sfide e ai movimenti internazionali a favore della ciclabilità e in questa edizione 2022 si fa promotrice in Italia, attraverso la sua rete di associazioni locali di tre eventi internazionali legati alla Rivoluzione Bici promossa da più di trent’anni da FIAB:

Sabato e Domenica 17-18  settembre PArk(ing Day), Venerdì 16 Bike To Work Day e tutta la settimana è dedicata alla sfida “car free”!

Cambia stile anche tu, vai in bici!

Venerdì 16 settembre 2022 FIAB propone per il nono anno la giornata dedicata al #biketowork

Venerdì 16 settembre 2022.. tutti al lavoro in bici!

Partecipa anche tu alla Giornata Nazionale del “BIKE TO WORK”. 

È davvero facile!

Infine, durante la Settimana Europea della Mobilità c’è chi sceglie di pedalare e chi di camminare, altri preferiscono usare di più i mezzi pubblici. Insomma la SEM diventa la CAR FREE WEEK, una settimana per sfidare le persone a scegliere mezzi di trasporto che inquinano meno e non occupano tutto quello spazio pubblico che le auto “rubano” (soprattutto da ferme).

Sabato e Domenica 17-18 settembre Parking Day.

#parkingday In occasione della Settimana Europea della Mobilità le volontarie e i volontari di FIAB porteranno nelle città italiane la proposta creativa del “Parking Day”, trasformando temporaneamente l’area di parcheggio di una automobile, in uno spazio “da vivere” destinato all’arte e alla socialità, con l’obiettivo di sottrarlo alle auto e restituirlo per 24 ore alle attività dei cittadini. Una iniziativa nata a San Francisco nel 2005 per attirare l’attenzione delle Amministrazioni Comunali e degli “automobilisti incalliti” sui problemi legati all’onnipresenza delle auto in città!

Nello spazio occupato solitamente da un’auto saranno costruiti salottini, piste da golf, giardini, ambulatori medici gratuiti, fattorie urbane temporanee, stand dedicati a prodotti eco, officine di riparazione biciclette e qualcuno potrebbe persino celebrare delle nozze! Trova il parcheggio re-inventato più interessante!

Trova tutti gli eventi su andiamoinbici.it

LINK ad andiamo in bici! da fare chiave di ricerca SEM/PARKING DAY

NOTA: PARK(ING) DAY NOME INSTALLAZIONE NOME CITTA’

Per maggiori informazioni:
Luca Polverini Consigliere Nazionale FIAB
luca.polverini@fiabitalia.it