Archivio mensile Gennaio 2020

Notizie dai ComuniCiclabili: Cannobio (VB) – consegnata la bandiera gialla.

Il riconoscimento è stato consegnato il 10 gennaio al sindaco Minazzi dal consigliere nazionale Tocci

Il Comune piemontese è stato insignito della prestigiosa attestazione Comune Ciclabile con valutazione “tre bike-smile”. L’attestato, che riconosce l’impegno nella realizzazione di infrastrutture e azioni a favore della bicicletta, è stato consegnato dal consigliere nazionale della Fiab, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, Massimo Tocci al sindaco Gianmaria Minazzi e all’assessore al Turismo Katia Manfredi (nela foto assieme a Loretta Landoni, della Fiab di Arona , del presidente del Consiglio comunale Mauro Cavalli e del Consigliere Marco Albertella, responsabile delle politiche culturali).
Con questo attestato abbiamo voluto segnalare l’impegno di chi ha già messo in campo iniziative bike-friendly valorizzando una delle più belle località del Lago Maggiore rendendola più accogliente per chi si muove in bicicletta”, ha affermato il consigliere Tocci consegnando la bandiera gialla con tre bike-smile al Sindaco Minazzi.
Il riconoscimento attribuisce alle località un punteggio da 1 a 5 assegnato sulla base di diversi parametri e rappresentato da altrettanti  “bike-smile” sulla bandiera. Il Comune di Cannobio si trova, quindi, in una posizione intermedia tra la valutazione minima (1 bike-smile) e quella massima (5 bike-smile).
Siamo il primo comune del Lago Maggiore a ricevere questa attestazione che  valorizza gli sforzi della mia come delle passate amministrazioni comunali a favore di un turismo intelligente e rispettoso dell’ambiente con una pista ciclabile di ben 12 km – ha aggiunto il sindaco Minazzi – ma non intendiamo fermarci. Come Unione dei Comuni abbiamo dato avvio ad un progetto di percorsi ciclabili che da Cannobio raggiunge Verbania lungo la fascia costiera”.

fonte: azzurratv

Notizie dai ComuniCiclabili: PINETO (TE), il Comune approva progetto esecutivo dell’ultimo lotto della ciclabile costiera

L’ultimo tratto della pista ciclabile costiera che collegherà quella già esistente, che termina all’altezza del lido pinetese La Nelide, a Silvi, attraversando la Torre del Cerrano e l’intero cuore dell’Area Marina Protetta, sta per diventare realtà. La Giunta comunale di Pineto ha, infatti, approvato il progetto esecutivo nell’ambito del progetto regionale Bike to Coast, che fa parte della più ampia Ciclovia Adriatica.

Nel dettaglio l’intervento consiste nel completamento di 1,8 km di ciclabile per un importo di 450 mila euro. Con questo ultimo lotto l’intera fascia costiera di Pineto, circa 9 km, sarà quindi servita da una pista ciclabile. Con l’occasione si procederà subito al primo lotto dei lavori di illuminazione delle ciclabili, ovvero il tratto già esistente dai lidi Marcos’ Beach a La Nelide.

Con l’approvazione del progetto esecutivo e il proficuo lavoro degli uffici che ringrazio – spiega l’assessora ai lavori pubblici del Comune di Pineto, Jessica Martella – siamo sempre più vicini all’avvio dei lavori di completamento della pista ciclabile nella nostra fascia costiera, in particolare nel tratto da Santa Maria a Valle, lato pineta, fino al confine con il territorio di Silvi. La pista ciclabile sarà realizzata nel pieno rispetto della conformazione dei luoghi e con materiali eco-compatibili. Nelle aree più delicate dell’AMP si è scelto di proseguire con un intervento minimale di transito attuando molteplici sistemi di mitigazione e compensazione ambientale, studiati con la collaborazione di esperti nel campo. La ciclabile sarà dotata, inoltre, della pubblica illuminazione, nel tratto tra i lidi Marco’s Beach e Nelide“.

Si tratta di un’opera strategica e virtuosa – commenta il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – che ha come prospettiva il rendere sempre più sostenibile e sicuro il nostro comune e che completa il percorso avviato anni fa verso la realizzazione di una ciclabile presente sull’intero territorio comunale. Come Amministrazione abbiamo molto a cuore la mobilità dolce e grazie alle politiche messe in campo in questo ambito abbiamo ottenuto riconoscimenti straordinari a livello nazionale come la conferma del titolo di Comune Ciclabile con la promozione al quarto bike smile della FIAB, certi che questi indirizzi continueranno a dare ottimi risultati dal punto di vista dell’appeal turistico e della qualità della vita per i residenti. In questi giorni avranno inizio anche i lavori del nuovo tratto della pista ciclabile che si realizzerà sulla SS16 tra le due rotatorie per Atri e per Mutignano. Speriamo anche di poter ripristinare nel più breve tempo possibile il tratto di ciclabile danneggiato dalle mareggiate del 2019, in questo mese oggetto di lavori di messa in sicurezza, in modo da essere pronti per l’estate”.

Fonte: Comune di Pineto